Il Peso ideale: Le calorie necessarie

Il peso ideale

Le calorie necessarie

Il bisogno energetico di attività

E’ determinato, per la maggior parte, dal lavoro muscolare e varia quindi molto a seconda che una persona conduca una vita sedentaria o, al contrario, pratichi numerose attività sportive.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Va anche precisato che, per compiere una stessa identica attività, si bruciano più calorie quando si è giovani rispetto a quando si è maturi o addirittura anziani: e questo è sempre dovuto al metabolismo basale che diminuisce, come abbiamo visto nello scorso articolo, col passare degli anni.

Quante calorie bisogna tagliare per riuscire a dimagrire

Prima di tutto è necessario individuare, con la maggiore precisione possibile, qual’è il tipo di attività fisica che caratterizza la nostra giornata.

Se vuoi approfondire l‘argomento sulle calorie ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Se passiamo otto ore al giorno a lavorare seduti dietro una scrivania, ci spostiamo quasi esclusivamente in macchina, camminiamo poco, preferiamo usare l’ascensore alle scale e passiamo il tempo libero a leggere o a guardare la televisione, significa che conduciamo una vita sedentaria e che la nostra attività fisica è molto leggera, quindi le spese energetiche saranno molto basse, di poco superiori a quelle richieste dal metabolismo basale.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Se invece, pur facendo un lavoro d’ufficio, andiamo in palestra un paio di volte alla settimana e la domenica facciamo delle lunghe passeggiate o andiamo a giocare a tennis o in piscina, significa che conduciamo una vita parzialmente sedentaria e che la nostra attività complessiva è leggera: sicuramenbte in queste due categorie vi riconoscerete anche voi.

Una volta individuato il proprio livello di attività, per conoscere il nostro fabbisogno calorico, cioè le calorie necessarie,  basta fare un semplice calcolo.

Se vuoi approfondire l‘argomento sulle calorie ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Bisogni energetici medi

  • moltiplicare il peso corporeo espresso in chili per un numero indice che varia a seconda del tipo di attività svolta dal soggetto
  • aggiungere poi al totale ottenuto una cifra fissa variabile sempre in base al tipo di attività svolta

Bisogni energetici medi secondo il tipo di attività: Donna

Attività Numero indice Cifra fissa
Vita completamente sedentaria (spesa energetica molto leggera) peso x 23 + 580
Vita parzialmente sedentaria (spesa energetica leggera) peso x 26 + 580
Attività fisica moderata (spesa energetica moderata) peso x 30 + 580

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Bisogni energetici medi secondo il tipo di attività: Uomo

Attività Numero indice Cifra fissa
Vita completamente sedentaria (spesa energetica molto leggera) peso x 20 + 850
Vita parzialmente sedentaria (spesa energetica leggera) peso x 29 + 850
Attività fisica moderata (spesa energetica moderata peso x 33 + 850
Attività fisica pesante (spesa energetica pesante) peso x 42 + 859

Questa formula presente nella tabella, può essere usata anche per sapere quante calorie devono essere eliminate o introdotte per raggiungere il nostro peso ideale o guadagnare qualche chilo.

Ti stai sicuramente chiedendo come si fa questo semplice calcolo…

Basta mettere al posto del proprio peso reale, il peso che si vuole raggiungere, quindi si saprà quante calorie è necessario tagliare o aggiungere ogni giorno.

In questo modo, una volta raggiunto l’obiettivo prefissato, le energie in entrata controbilanceranno esattamente quelle in uscita.

Se vuoi approfondire l‘argomento sulle calorie ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Calcola il tuo peso ideale con il righello e matita

Calcola il tuo peso ideale con righello e matita

Per verificare se il nostro peso è quello ideale possiamo usare anche la tabella riportata sopra:

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

  • trova i punti corrispondenti al tuo peso e alla tua altezza e uniscili con una linea retta
  • a seconda della fascia attraversata da questa linea, puoi risultare in peso forma, sottopeso, in sovrappeso o obeso.

La stessa tabella può essere utilizzata anche per scoprire qual’è il nostro peso ideale:

  • mantenendo fermo il punto dell’altezza, traccia una linea che passi per la zona del peso normale e continui fino ad intersecare l’asse dei pesi in un punto preciso
  • il numero di chili corrispondente a quel punto è il tuo peso ideale.

Un caro e cordiale saluto

Immagine

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletterper essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta:info@ilpesoideale.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento