Come dimagrire: La ginnastica aerobica

Come dimagrire

La ginnastica aerobica

La demolizione dei grassi

In condizioni di sedentarietà, la quantità di ossigeno di cui il corpo dispone normalmente è quella minima per restare in vita.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Si può fornire più ossigeno con appositi movimenti, che costituiscono appunto la ginnastica aerobica, e tali movimenti sono in grado di fare giungere a chi li esegue all’ideale stato di ossigenazione fisica, le cui benefiche conseguenze sono:

  • aumento della capacità respiratoria dei polmoni, si possono così prevenire le affezioni stagionali dell’apparto respiratorio e combattere quelle eventualmente già in atto
  • aumento del volume del sangue e del numero dei globuli rossi, ciò significa migliore “pulizia” dell’organismo, in quanto si ha una più efficace eliminazione dell’anidride carbonica e delle sostanze di rifiuto
  • migliore irrorazione e migliore nutrizione degli organi interni, dei muscoli ecc.
  • diminuzione delle probabilità di ammalarsi di aterosclerosi
  • azione sedativa molto efficace contro le malattie psicosomatiche, quali gastrite, ulcera ecc.
  • azione lassativa
  • aumento del tono muscolare
  • diminuzione dei battiti cardiaci
  • effetto anti-insonnia

Se vuoi altre informazioni sulla ginnastica aerobica, ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

La ginnastica aerobica è anche utile contro la cellulite (panniculopatia edemato-fibro-sclerotica), della quale, l’intossicazione del tessuto connettivo è comunemente ritenuta, se non la causa fondamentale, almeno un’importantissima concausa.

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Essa svolge un ruolo di primaria importanza nel corso di diete dimagranti, in quanto un maggior apporto di ossigeno è condizione essenziale per l’istaurarsi dei processi metabolici che favoriscono la demolizione del tessuto adiposo.

Attenzione però, in quanto la ginnastica aerobica è una disciplina con precise e rigorose regole e bisogna sapere bene come praticarla.

Se vuoi altre informazioni sulla ginnastica aerobica, ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Prima di cominciare, è necessario determinare la propria “classe” ossia stabilire qual’è il grado della propria efficienza fisica per programmare il livello di esercizi da cui partire.

Tutto dipende dal tempo che si impiega a compiere alcune prove, per esempio un certo percorso a piedi o in bicicletta, una nuotata o altro.

Ti mostrerò ora una tabella esemplificativa di come misurare la nostra “classe”…

Secondo la ginnastica aerobica, intesa come disciplina medico-sportiva, i soggetti possono essere divisi in quattro categorie, in base alla loro efficienza fisica.

Questa che ti indicherò tra poco, è una delle prove, forse la più significativa, per stabilire appunto a quale categoria si appartenga.

Metri percorsi in 10 minuti primi

Sotto i 35 anni Sopra i 35 anni Classe
Uomini e Donne Uomini Donne
più di 2.00 metri più di 1.850 metri più di 1.750 metri I
da 2.000 a 1.700 metri da 1.850 a 1.600 metri da 1.750 a 1.480 metri II
da 1.699 a 1.350 metri da 1599 a 1.250 metri da 1.479 a 1.200 metri III
meno di 1.350 metri meno di 1.250 metri meno di 1.200 metri IV

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Leggiamo bene insieme questa tabella:

  • Quei soggetti che appartengono alla prima classe sono perfettamente in forma, e quindi, come tali, possono effettuare l’aerobica “piena”, pertanto senza limitazioni.
  • Quei soggetti che appartengono alla seconda classe hanno una discreta capacità fisica, ma necessitano di dieci settimane di esercizi graduali prima di potere approdare all’aerobica “piena” (attenzione non prima delle dieci settimane)
  • Gli appartenenti alla terza classe hanno scarse capacità fisiche e devono quindi sottoporsi ad un allenamento di almeno 13 settimane, sempre a base di esercizi graduali
  • Coloro i quali appartengono alla quarta classe denunciano una forma fisica pessima ed i loro esercizi preparatori non possono durare meno di 16 settimane

Se vuoi altre informazioni sulla ginnastica aerobica, ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Passeggiate, ciclismo, cyclette, nuoto, corsa da fermo, vogatore ed esercizi a corpo libero, sono tutte attività contemplate dalla ginnastica aerobica, esse possono essere effettuate a qualsiasi ora del giorno, preferibilmente, ma non necessariamente, all’aria aperta.

La pratica di ciascuna attività vale un certo punteggio orario (vedi tabelle di qualche articolo fa) e nel corso di ogni settimana bisogna raggiungere i 60 punti complessivi per godere il massimo dei benefici.

Vero è che l’aerobica è una disciplina fisica governata da regole esatte, ma in qualche caso, allo stesso tempo, anche elastiche.

Infatti oltre al pregio della sicura efficacia, la ginnastica aerobica offre quello dell’alternabilità dei vari esercizi, che pertanto evita la monotonia.

Se vuoi altre informazioni sulla ginnastica aerobica, ti invito a leggere quest’altro articolo che ho scritto sul blog

Inoltre il tempo che la ginnastica aerobica richiede quotidianamente è scarso, e, se non si ha la possibilità di ricorrere ad attrezzature particolari, ci si può limitare agli esercizi che non ne richiedono alcuna, come la corsa da fermo, passeggiate, esercizi a corpo libero e tante altre.

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Un caro e cordiale saluto

Immagine

 

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletterper essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta: info@ilpesoideale.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento