Come dimagrire: Le diete ultraveloci

Come dimagrire

Le diete ultraveloci

In questo articolo parleremo delle diete “Ultraveloci”.

AttenzioneLa sottoscritta scriverà di queste diete solo a scopo informativo, ma non per consigliarti di seguirle.

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Un dietologo di nome Joliffe diceva che il paradosso nei pazienti obesi è che questi soggetti impiegano anni, talvolta decenni per accumulare il peso in eccesso, e che poi, quando decidono di perderlo pretendono che ciò avvenga in poche settimane.

Come far fronte a questa aspirazione, sempre meno legittima, tuttavia sempre più diffusa?

Come dimagrire in modo veloce? (seguire queste diete solo per 15 giorni)

Se vuoi conoscere una dieta veloce per perdere i chili in eccesso e raggiungere il tuo peso ideale senza sacrifici e senza stress, allora ti invito a leggere quest’altro articolo del blog

Abbiamo già parlato in qualche articolo scorso, delle diete cosiddette strettissime, che fanno introdurre ai soggetti che le seguono intorno alle 600 calorie giornaliere, e a cui il dietologo è talvolta costretto a ricorrere per ottenere un dimagrimento sufficientemente rapido da soddisfare il paziente, che in questi casi è “molto poco paziente”.

E’ d’obbligo però dire che, se queste diete hanno il vantaggio di far appunto perdere peso rapidamente, e, di conseguenza, di incoraggiare a perseverare nei propositi di dimagrimento, in effetti però presentano anche molti svantaggi, come per esempio, il grave rischio di provocare un profondo squilibrio del metabolismo.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Inoltre, essendo questi regimi alimentari caloricamente molto ristretti, imporrebbero d’interrompere ogni attività lavorativa, almeno nelle prime fasi della dieta, cosa che non sempre avviene, e che rappresenta un pericolo aggiuntivo.

Ricordiamoci sempre, che le diete non dovrebbero mai scendere al di sotto delle 1000 calorie, limite che deve essere invalicabile.

Quello che invece si potrebbe fare in modo meno traumatico e con risultati sicuramente migliori, è spezzare con dei brevissimi digiuni, una dieta dimagrante che non sia molto esagerata.

Se vuoi conoscere una dieta veloce per perdere i chili in eccesso e raggiungere il tuo peso ideale senza sacrifici e senza stress, allora ti invito a leggere quest’altro articolo del blog

Questo permette non solo di perdere peso molto velocemente, ma anche di disintossicarsi e, tra l’altro, astinenze periodiche dal cibo darebbero un’ottima abitudine dopo disordini alimentari o periodi di superlavoro.

Quindi sarebbe più esatto alternare una dieta stretta con qualche giorno di digiuno: a questo proposito è consigliabile un regime alimentare da 750/900 calorie al giorno.

Per ottenere un calo di peso consistente e nello stesso tempo rapido bisogna soprattutto non esagerare nè col digiuno, che pertanto deve essere breve ed intermittente, nè con la dieta, che deve avere un un valore caloricoo si basso, ma non tale da tramortire il soggetto. L’ideale è quindi una dieta da 750/900 calorie giornaliere, come la seguente dieta.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Dieta di Base:

Colazione:

  • caffè
  • latte 150 ml

Pranzo:

  • pastina glutinata in brodo 20 gr
  • parmigiano grattugiato 5 gr
  • manzo magro ai ferri 100 gr al netto degli scarti
  • indivia 150 gr
  • arancia 120 gr
  • pane comune 10 gr

Cena:

  • vitello magro ai ferri 150 gr al netto degli scarti
  • lattuga 150 gr
  • fragole (anche surgelate) 190 gr
  • pane comune 10 gr

Vivande Alternative

Colazione:

  • tè senza limone
  • latte 150 ml

Pranzo:

  • riso in brodo 20 gr
  • parmigiano grattugiato 5 gr
  • un uovo sodo o a la coque

oppure

  • pesce lesso:
  1. coda di rospo 140 gr oppure
  2. razza 130 gr oppure
  3. seppie 120 gr oppure
  4. palombo 110 gr oppure
  5. persico 115 gr oppure
  6. cernia, merluzzo, nasello, rombo, sogliola, trota 100 gr oppure
  7. calamari in umido 125 gr

associare

  • lattuga 150 gr oppure
  • finocchi 270 gr oppure
  • fragole 190 gr oppure
  • pompelmo 160 gr oppure
  • pesca 135 gr oppure
  • mandarini 115 gr oppure
  • albicocche 110 gr oppure
  • mela, pera, ciliegie 100 gr e
  • pane comune 10 gr

Cena:

  • due uova sode o a la coque oppure
  • prosciutto crudo magro 100 gr oppure
  • mozzarella o certosino 60 gr

associare

  • indivia 150 gr oppure
  • finocchi 270 gr e
  • pompelmo 160 gr oppure
  • pesca 135 gr oppure
  • arancia 120 gr oppure
  • mandarino 115 gr oppure
  • mela o pera o ciliegie 100 gr e
  • pane comune 10 gr

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Attenersi alle seguenti regole

  1. seguire questa dieta da 750 calorie solo per 14 giorni
  2. il settimo giorno di ogni ciclo della durata di una settimana, preferibilmente la domenica, sia perchè è più comodo digiunare a casa propria, sia perchè si può stare a riposo, si effettui un digiuno ingerendo solo acqua senza limitazioni e un frutto a colazione, pranzo e cena
  3. dal giornio seguente si ritorni alla dieta da 750 calorie e si ripeta il ciclo,  digiunando di nuovo il settimo giorno
  4. dopo questo secondo digiuno si riprenda ad alimentarsi normalmente
  5. trascorsa una quindicina di giorni, si può, se si vuole, ripetere l’intero ciclo dieta da 750 calorie e digiuno

E’ possibile o ripetere tutto una volta ogni due mesi, se si ha ancora qualche “chiletto” da perdere, oppure seguire questo regime alimentare a scopo disintossicante ( oggi Dio solo sa se ce n’è di bisogno) una volta ogni quattro mesi.

E rieccoci ancora una volta alla mia solita raccomandazione:

Prima di iniziare un qualunque regime alimentare, e specialmente se vi sono delle patologie come anemia, carenza di ferro o patologie di carattere metabolico, bisogna sempre consultare il medico di fiducia, che dopo un’attenta visita medica, vi consiglierà per il meglio.

Se vuoi conoscere una dieta veloce per perdere i chili in eccesso e raggiungere il tuo peso ideale senza sacrifici e senza stress, allora ti invito a leggere quest’altro articolo del blog

Un caro e cordiale saluto

ImmagineRosy

 

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta: ilpesoideale@gmail.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento