Dieta

Dieta

Le diete fantasia

La dieta del pompelmo

Un’altra dieta che qualche tempo fa ebbe una notevole diffusione è la cosiddetta “dieta del Pompelmo“.

Questa dieta era accompagnata, purtroppo, da affermazioni assurde, che avevano fatto morire dal ridere i dietologi e su cui anche la stampa aveva duramente ironizzato, decretandone in fallimento.

Una di queste affermazioni, per esempio, era che il pompelmo “bruciava i grassi”…

Ma ti rendi conto…

Questa era una pretesa assurda, sotto qualunque punto di vista, sia medico che scientifico.

Se vuoi conoscere delle diete ipocaloriche veloci, ma che allo stesso ti garantiscono le giuste quantità di carboidrati, proteine e grassi e che quindi non arrecano danno alla tua salute, allora ti invito a leggere questi articoli che sono scritti nel blog.

E’ sicuramente più giusto dire che il pompelmo può sostituire i cibi più calorici e che il suo sapore acidulo può essere utile per distogliere dal desiderio di alimenti dolci.

La dieta del pompelmo a basse calorie (da 1.200 a 1.400 circa a seconda delle scelte) nel suo menù giornaliero prevede, come si può notare dalla tabella più avanti, tre varianti a scelta, e in base a come esse si alternano varia il valore calorico giornaliero.

Chi volesse seguirla per due o al massimo quattro settimane, è giusto che sappia che le verdure, gli ortaggi e i legumi consigliati sono:

  • gli asparagi, le barbabietole, i broccoli, i carciofi, i cetrioli, la cicoria, le cipolle, il crescione, i fagioli, i fagiolini, le fave, i finocchi, i funghi, le melanzane, il pomodoro, i porri, i peperoni, le rape, i ravanelli, gli spinaci, le zucchine e le insalate di tutti i tipi.

Nella dieta del pompelmo vanno inoltre rispetatte le seguenti regole:

Se vuoi conoscere delle diete ipocaloriche veloci, ma che allo stesso ti garantiscono le giuste quantità di carboidrati, proteine e grassi e che quindi non arrecano danno alla tua salute, allora ti invito a leggere questi articoli che sono scritti nel blog.

  • la carne può essere essere di qualsiasi animale, purchè sia magra
  • un bicchiere di latte intero corrisponde a due di latte scremato
  • non si deve usare lo zucchero, ma solo i dolcificanti
  • le verdure vanno condite con pochissimo olio, oppure con una salsa fatta diluendo due cucchiai di yogurt magro in un pò di aceto
  • si devono aggiungere alla dieta due pompelmi da consumare nella giornata, quando si vuole se viene appetito oppure spremuti o come dessert
  • oltre all’acqua oligominerale non gassata le uniche bevande consentite sono il tè ed il caffè

Il soggetto che segue questo tipo di alimentazione dovrebbe perdere in media un chilo o al massimo un chilo e mezzo alla settimana

Menù della dieta del pompelmo:

Colazione

  1. latte intero con tè o caffè senza zucchero o con dolcificante  1 bicchiere
  2. pane 15 gr
  3. burro o margarina 5 gr

oppure

  1. latte intero con tè o caffè senza zucchero o con dolcificante 1 bicchiere
  2. cereali integrali 30 gr
  3. una mela

oppure

  1. latte intero con tè o caffè senza zucchero o con dolcificante
  2. un uovo da bere oppure sodo

Pranzo

  1. arrosto di vitello magro 110 gr al netto degli scarti
  2. piselli in umido due cucchiai
  3. patate al forno 50 gr
  4. frutta fresca 150 gr
  5. caffè senza zucchero o con dolcificante

oppure

  1. nodino medio di vitello alla griglia
  2. verdure (si veda la lista che è stata scritta nell’articolo) 200 gr
  3. yogurt magro 150 gr
  4. caffè senza zucchero o con dolcificante

oppure

  1. fegato con pancetta al forno oppure arrosto 100 gr
  2. patate lesse 70 gr
  3. frutta fresca 150 gr
  4. caffè senza zucchero o con dolcificante

Se vuoi conoscere delle diete ipocaloriche veloci, ma che allo stesso ti garantiscono le giuste quantità di carboidrati, proteine e grassi e che quindi non arrecano danno alla tua salute, allora ti invito a leggere questi articoli che sono scritti nel blog.

Cena

  1. insalata di verdura mista 150 gr
  2. due uova sode
  3. formaggio a pezzetti 40 gr
  4. carne di pollo fredda 120 gr

oppure

  1. prosciutto cotto magro 90 gr
  2. frutta fresca 150 gr
  3. yogurt magro 150 gr

oppure

  • 1 toast al formaggio
  • pane 30 gr
  • formaggio 30 gr
  • 1 fettina di prosciutto cotto
  • burro 5 gr

I due pompelmi possono essere mangiati quando viene fame tra colazione e pranzo e tra pranzo e cena.

Un caro e cordiale saluto

dieta

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletterper essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta: ilpesoideale@gmail.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento