Dieta: La dieta di Pritikin

Dieta

La dieta di Pritikin

Come abbiamo già detto nel precedente articolo, gli alimenti della dieta di Pritikin si suddividono in sette gruppi.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Tra di essi occorre scegliere quelli che si preferiscono per allestire il proprio menù, che comunque non deve superare le 600 calorie giornaliere.

Se vuoi approfondire l’argomento sulle calorie necessarie al nostro organismo  ti invito a leggere gli articoli che sono scritti sul blog

Vediamo ora nella seguente tabella come Pritikin suddivise gli alimenti:

Tabella 1

Cibi Quantità Contenuto energetico
Gruppo 1 : Cereali    
Riso integrale cotto 85 gr 100 calorie
Corn-flakes 30 gr 110 calorie
Gruppo 2: Latte e Latticini    
latte scremato 100 ml 35 calorie
yogurt magro 100 gr 39 calorie
ricotta fresca di pecora 50 gr 68 calorie
Gruppo 3:  Frutta    
arancia mezza 50 calorie
banana mezza 50 calorie
pompelmo mezzo 50 calorie
Gruppo 4: Minestre    
minestra di riso con pomodoro 250 gr 99 calorie
zuppa di cavoli 250 gr 74 calorie
zuppa di verdure 250 gr 77 calorie
Gruppo 5: Verdure cotte    
sugo di pomodoro 125 gr 24 calorie
salsa di pomodoro 125 gr 51 calorie
zucca lessa 125 gr 41 calorie
pomodori pelati 250 gr 53 calorie
rape cotte 250 gr 57 calorie
pomodori freschi 250 gr 66 calorie
cipolla 250 gr 66 calorie
carote 250 gr 77 calorie
cavolini di Bruxelles 250 gr 102 calorie
porri 250 gr 110 calorie
carciofi 250 gr 95 calorie
sedano,zucchine,funghi insieme 250 gr 37 calorie
cavolfiori e carote insieme 250 gr 66 calorie
broccoli,carote,fagiolini insieme 250 gr 67 calorie
zucchine lesse 500 gr 59 calorie
sedano lesso 500 gr 69 calorie
melanzane lesse 500 gr 95 calorie
cavolo lesso 500 gr 100 calorie
asparagi lessi 500 gr 100 calorie
cavolfiore lesso 500 gr 110 calorie
Gruppo 6: Verdure crude    
funghi 125 gr 35 calorie
sedano e rapa 250 gr 33 calorie
cetrioli 250 gr 37 calorie
zucchine,sedano,ravanelli 250 gr 43 calorie
lattuga 250 gr 45 calorie
insalata belga 250 gr 52 calorie
carote e verza 250 gr 53 calorie
pomodori 250 gr 53 calorie
cavolo verde 250 gr 61 calorie
cavolfiore 250 gr 66 calorie
cavolo rosso e cipolle 250 gr 72 calorie
rape 250 gr 75 calorie
cipolline 250 gr 90 calorie
Gruppo 7: Condimenti    
succo di limone 50 gr 12 calorie
salsa di aceto(aceto,aneto,aglio,menta) 50 gr 3 calorie
salsa di pomodoro 50 gr 9 calorie
succo di mela,sedano tritato, cipolla tritata 50 gr 9 calorie
salsa di capperi 50 gr 35 calorie

Se invece si decide di elevare il proprio consumo giornaliero, per i motivi esposti nel precedente articolo, a mille calorie, bisogna integrare il menù “canonico” consigliato da Pritikin (vedi tabella 1) con quello che si preferisce tra i seguenti alimenti:

 

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Tabella 2

Cibi Quantità Contenuto energetico
Gruppo 1    
patate arrosto sbucciate 170 gr 145 calorie
patate lesse con la buccia 150 gr 110 calorie
patate lesse senza buccia 150 gr 95 calorie
Gruppo 2    
melone e pompelmo 250 gr 88 calorie
mela grossezza media una 100 calorie
fragole grossezza media otto 100 calorie
Gruppo 3    
pesce a giorni alterni: scegliere tra merluzzo, sogliola, 125 gr 99 calorie
tonno fresco al naturale 125 gr 160 calorie
pollo nagro 100 gr 167 calorie
tacchino magro 125 gr 195 calorie
Gruppo 4    
pane integrale 40 gr 100 calorie

Il Pesce ed il pollame possono essere lessi, cotti al vapore o alla griglia, devono essere pesati al netto degli scarti e serviti a tavola senza la pelle.

Attenzione:

Conclusa la dieta, però, non si deve tornare di colpo all’alimentazione normale.

Gradualmente si inizierà ad aggiungere un pò di olio di oliva, un pò di sale, un pò di mozzarella e ad accrescere la frequenza della carne e del pesce.

Sempre piano piano si aumenterà anche la quantità del pane ammettendo anche quello non integrale e si inizierà a poco a poco a fare uso della pasta.

Se vuoi approfondire l’argomento sulle calorie necessarie al nostro organismo  ti invito a leggere gli articoli che sono scritti sul blog

In media per il riadattamento ad un’alimentazione normale occorrono circa due o tre settimane, durante le quali, è logico il dimagrimento rallenta, ma no cessa.

Le personali riserve sulla dieta di Pitrikin sono tre:

  • una concerne l’impossibilità di reperire, almeno in Italia, formaggi magri al 100%
  • l’altra riguarda invece le gravi carenze che sicuramente questa dieta, applicata integralmente, determina, soprattutto di proteine animali e di vitamine liposolubili.
  • Inoltre l’estrema limitazione del sale deve essere praticata con molta precauzione.

Se vuoi approfondire l’argomento sulle calorie necessarie al nostro organismo  ti invito a leggere gli articoli che sono scritti sul blog

Comunque, per un periodo di due o tre settimane, la versione modificata della dieta di Pritikin, può essere seguita senza troppi rischi e con parecchi benefici, specialmente se si è seguiti da un medico.

Iscriviti gratis alla Newsletter e prendi l’e-book della primaGuida di Dietologia “Come raggiungere il peso ideale senza stress” .Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Un caro e cordiale saluto

ImmagineRosy

 

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta: ilpesoideale@gmail.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento