Dieta: La dieta dissociata di Antoine

Dieta

La dieta dissociata di Antoine

Oggi parlerò specificatamente delle diete dissociate non perchè siano più importanti delle altre, ma perchè sui giornali c’è una certa tendenza a rivalutarle e, quindi, a farne uso da parte della gente.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Per la verità diete dissociate ne esistono tante, ma la più antica ed anche la più nota è sicuramente quella di “Antoine“, dal nome del medico francese Jacques Antoine, che la ideò già nel lontano 1904.

Se vuoi avere informazione dettagliate sulla dieta iperproteica Scarsdale, puoi liberamente leggere gli articoli che sono scritti sul blog

Essa prescrive di consumare, a seconda del giorno della settimana, un solo tipo di alimento, ma a volontà, cioè finchè se ne vuole, quindi finchè non si è sazi.

E’ proprio questa la caratteristica della dieta dissociata di Antoine che sicuramente Ti stupirà…

Nessun limite di peso.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Per essere più precisi, eccoTi di seguito la successione dei cibi nei vari giorni, come ci ha tramandato il dottor Antoine:

Lunedì verdure crude cotte
Martedì carne lessa arrosto o ai ferri
Mercoledì uova sode in camicia o fritte
Giovedì latte intero  
Venerdì pesce lesso arrosto o ai ferri
Sabato frutta fresca qualsiasi tipo  
Domenica alimentazione libera    

Questa lista, tuttavia, diventa molto meno attraente se si passa a considerare le altre regole della dieta dissociata di Antoine che sono:

  • è assolutamente vietato bere durante i pasti
  • non si deve assolutamente fare uso di pane, di crackers, grissini o simili

Se vuoi avere informazione dettagliate sulla dieta iperproteica Scarsdale, puoi liberamente leggere gli articoli che sono scritti sul blog

Una logica domanda a questo punto potrebbe essere…

Ma come è possibile Euplio che una dieta che non impone limiti quantitativi faccia veramente dimagrire?

Ecco la risposta…

E’ difficile che nell’arco della giornata si riesca a ingoiare oltre un certo numero, per esempio, di uova, o a mangiare più di una certa quantità di carne o di pesce ed inoltre, il non ricorerre all’acqua, nemmeno per aiutare a buttare giù qualche boccone,  fanno si che chi la segue, in realtà finisca col mangiare pochissimo.

Si tratta quindi di  una dieta a basse calorie “mascherata”.

La dieta dissociata di Antoine non va seguita per un periodo superiore alle due-tre settimane, logicamente se ci si riesce, perchè oltre a tale periodo, i soggetti potrebbero andare incontro a disturbi fisici e a forme di depressione, anche se transitori.

Iscriviti gratis alla Newsletter e scarica l’ebook omaggio “Come raggiungere il peso ideale in soli tre passi”. Scoprirai un metodo semplice, ma allo stesso tempo efficace, per raggiungere il tuo peso forma e mantenerlo nel tempo.

Un caro e cordiale saluto

Immagine

P.S. 1: iscriviti gratuitamente alla Newsletterper essere sempre informato sulle ultime novità, le promozioni, gli sconti e i bonus che riceverai direttamente nella tua casella di posta. Qualora non dovessi ricevere le email in modo costante controlla nella casella dello “Spam”

P.S. 2: Soffri di varici? E allora…leggi la pagina di presentazione per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche 

P.S. 3: sei benvenuto/a a lasciare un commento/domanda nel Form che trovi alla fine dell’articolo oppure scrivimi a questo indirizzo di posta: ilpesoideale@gmail.com

P.S. 4: puoi liberamente consigliare di leggere questo articolo a quelle persone che tu pensi possano essere interessate a questo argomento